Personaggi intervistati da Good News.

 
 

LA TERRA DEI CUOCHI

Vai al sito

Il direttore di Lega Ambiente Campania Antonio Gallozzi ci racconta il progetto La terra dei cuochi che vuole reagire alla comunicazione solo negativa dei media sulla Terra dei fuochi e invece coinvolgere i diversi cuochi e aziende sane della zona e promuovere la loro cucina e i loro prodotti.

 

PARTIRE DALLA SCUOLA

 

La professoressa Maria Vittoria Vinci insegnante del Liceo Alberti di Napoli ci racconta come i ragazzi della scuola media non siano preparati ad una corretta cultura ambientale e del riciclo e che tale educazione deve partire dalla scuola e dalla famiglia.

 

THE TRASH DAY

 

Due ragazzi che girano per Napoli in bici, lui degli USA e lei della Gran Bretagna, ci spiegano la loro reazione arrivando nella città a volte con immondizie lasciate per la strada.

 

 
 

 

Le canzoni integrali live dei cantanti-studenti già presenti in Good News. 

 
 

Napoli: Maurizio Capone, "Bungt Bangt"

 

 

 

Nato a Napoli, Maurizio Capone inizia la sua attività artistica nell'ambito del jazz grazie ad alcune preziose collaborazioni con musicisti afroamericani come Ivory Davis e Jennifer Brown. Nel 1982 incontra la cultura rock ed entra a far parte, come percussionista, dei 666 formazione con la quale condividerà otto anni di vita nei quali comunque non mancheranno scambi ed esperienze con altri musicisti. Il primo singolo dei 666 esce nel 1983 (I've got too much / La chiave) e suscita interesse tra gli addetti ai lavori, tanto che il gruppo viene inserito nei circuiti nazionali, così che l'attività concertistica riceve un grande impulso: tour insieme ad Avion Travel e Denovo, sostenitore di Level 42Fela Kuti, Aswad e Sergio Caputo.Il suo progetto solista prenderà il nome di Sciarap, dove l'ingrediente principale sarà il ritmo, con un'attenta ricerca all'interno delle culture africane (joju, afrobeat, fuji, highlife, makossaraisoukous), caraibica (reggaelatinobrasiliana), afroamericana (hip hopjazzsouljungle), tenendo sempre ben presente le origini ed i ritmi della propria terra (tammurriaterumbe). Così nel 1993 esce il primo album di Capone dal titolo omonimo (Capone, ed. BMG). L'antirazzismo, la solidarietà, l'ecologismo militante sono i principali temi trattati nei testi, infatti più volte partecipa ad iniziative organizzate da Greenpeace e realizza concerti nei principali centri sociali italiani (LeonkavalloOfficina 99, Pedro ecc.). Il Pioppo, un centro di recupero per tossicodipendenti della Campania, utilizza il titolo di una canzone di Capone, Fratello mi sarà, per dare il nome ad manifestazione di solidarietà che si tiene ogni anno.Nel 1999 prende vita il progetto Capone & BungtBangt, un concerto con un fortissimo impatto scenico incentrato su strumenti nati da materiali riciclati o con oggetti d'uso comune. Il debutto avviene il 31 marzo 2000. Il set è composto da bidoni della spazzatura, lattine, vecchie pentole, secchi di metallo di varie grandezze, tubi di plastica e di metallo, utensili da lavoro, bombole del gas, bottiglie, lamine di metallo. Capone & BungtBangt realizzano il primo album ufficiale, Junk!, nel 2003, in seguito ad un ricambio quasi totale della line up e lavorano per ampliare le possibilità armoniche degli strumenti creati, in vista di una forma canzone che non rinunci alle caratteristiche performanti e tribali del gruppo, che lo caratterizzano ancora oggi.

 

 

Napoli: Lorenzo Lodato, "Cianuro"

 

 

 
 
 

 

Tutte le caratteristiche più esaltanti e uniche di Good News sono qui promosse.

 
 

O' PROMO

 

Lo Conte studente di Suor Orsola Benincasa nella scuola di giornalismo e televisione promuove la puntata di Napoli di Good News in dialetto napoletano.

 

 

BOMBA

 

Lo Conte studente di Suor Orsola Benincasa nella scuola di giornalismo e televisione promuove la puntata di Napoli di Good News attraverso il PROMO_BOMBA.

 

 
 
 
   
 
 
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok